Dentelli

 

 

I «DENTELLI» EUROPEI
rendono omaggio al Maestro

 Non sono solamente l’Italia, San Marino, il Vaticano e tante altre Nazioni a ricordare con i francobolli il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi.
Alle immagini dei bolli dell’area italiana, aggiungiamo queste immagini di ricordi «dentellati» di alcuni paesi europei. Belgio, Portogallo, Ungheria, Principato di Monaco, Serbia e, infine, Bosnia ed Erzegovina: ecco gli stati che hanno già emesso il loro tributo al Cigno di Busseto.
Diverse nazioni hanno celebrato il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi assieme al bicentenario del «collega» tedesco Richard Wagner: nel caso del Belgio, i cinque francobolli riuniti in foglietto ricordano tre opere di Verdi (Don Carlo, Macbeth e Otello) e due di Wagner (L’oro del Reno e Parsifal). Il francobollo della Bosnia ed Erzegovina è stampato in foglietto di otto esemplari, ma solo un francobollo – quello più ricercato dai collezionisti – può «vantare» la firma di Giuseppe Verdi nel bordo bianco sottostante.

IMMAGINI

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *