Corrierino delle famiglie


 

 

Cop

Perché io vi parlo sempre di me e della gente di casa mia? Per parlarvi di voi e della gente di casa vostra. Per consolare me e voi della nostra vita banale di onesta gente comune. Per sorridere assieme dei nostri piccoli guai quotidiani.

Guareschi

Margherita, Albertino, il gatto, e soprattutto la Pasionaria… Questi sono i protagonisti delle cronache di Guareschi: la sua famiglia (vera, non inventata per i lettori!), gli amici, la gente che vive intorno a lui. E gli argomenti sono gli stessi che troviamo nella vita di tutti: il lavoro, la scuola, l’educazione dei figli, i problemi quotidiani…
E sono gli stessi oggi come ieri, perché la vita, la vita di tutti i giorni della gente comune, in sostanza non cambia. Cambiano, naturalmente, gli ambienti, le “cornici”, ma l’essenza della vita di famiglia, l’essenza di ognuno resta invariata: perché “Me non sono una persona. Me sono me”, come afferma, con saggezza, la Pasionaria. CONTINUA A LEGGERE>>>>>




One thought on “Corrierino delle famiglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *