Uomo opera mito

 

 

Copertina

 

Questo volume è dedicato, in occasione del primo centenario della morte del musicista, all’uomo Verdi, alla sua opera e al mito che ha generato ai livelli più diversi della cultura e della società nazionale e internazionale.
Dati lo straordinario spessore e la formidabile complessità della figura e dell’opera di Verdi, nonché la stretta interrelazione che lega il loro sviluppo alle più diverse manifestazioni dell’arte del tempo e al cangiante assetto politico-sociale europeo, si è affidata la stesura dei saggi ai maggiori studiosi della musica, dell’arte, della storia politica e sociale dell’Ottocento.
La prima parte del volume ha carattere monografico ed è risolta per approcci problematici ad alcuni temi chiave della vita e della carriera creativa di Verdi: la Milano romantica, le preziose suggestioni che l’artista acquisì dal mondo dell’arte e dall’ambiente culturale milanese, i modi nei quali si inserì nel complesso sistema dell’industria teatrale del tempo e nei canali della diffusione del melodramma, anche attraverso la relazione sempre più stretta con il mondo dell’editoria musicale.
I rapporti con il contesto politico-sociale e culturale italiano dell’epoca vengono approfonditi nei saggi sulle idee politiche di Verdi, sulle sue relazioni con la censura, sul mito del “vate del Risorgimento”. Alcuni contributi specifici si addentrano nell’officina artistica verdiana, mettendo a fuoco il rapporto del grande musicista con i modelli drammaturgici europei e il progressivo ampliarsi dei suoi interessi al panorama musicale internazionale. Altri illustrano la struttura drammaturgica del suo teatro musicale, l’aspetto della scenografia e della messinscena, il problema dei costumi e della gestualità attoriale.
Completano il quadro i contributi dedicati alla ricezione dell’opera verdiana nel mondo popolare e al variare dell’immagine della figura e dell’arte di Verdi nel corso degli ultimi due secoli.
La seconda parte del volume è costituita da 17 capitoli che ripercorrono, grazie a un’ampia documentazione fotografica, la vita e la carriera artistica del grande musicista di Busseto.
Completano il volume il prospetto delle composizioni musicali verdiane e una bibliografia generale. CONTINUA A LEGGERE>>>


One thought on “Uomo opera mito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *